CUOCERE IL PANE


Qui di seguito le indicazioni di tutto quello che c’è da sapere sulla cottura del pane

Délifrance ti aiuterà a capire come si cuoce il pane alla perfezione. La cottura è la chiave per avere un ottimo prodotto.

Protocollo per la cottura del pane :

  • Primo Step : Preriscaldare il forno a 230°C.

  • Secondo Step : Rimuovere dal freezer il contenitore e posizionare il pane surgelato sulla rastrelliera (con almeno 2-3 cm di spazio tra i singoli prodotti).

  • Terzo Step : Inserire la rastrelliera nel forno quando questo ha raggiunto la giusta temperatura, riducendo la temperatura a 180/190°C.

    Cuocere secondo le istruziono riportate di seguito.

    GAMMA

    Panini piccoli

    Pane  per sandwich

    Baguettes

    Temp di cottura

    7-8 min

    9-10 min

    10-12 min

    TEMPERATURE

    180/190°C

  • Quarto Step : Inserire la rastrelliera nel forno quando questo ha raggiunto la giusta temperatura, riducendo la temperatura a 180/190°C.

  • Quinto Step : Rimuovere il pane dal forno non appena l’allarme si spegne.

  • Sesto Step : Lasciare che i prodotti si raffreddino; attendere 15/20 minuti prima di procedere ad affettarli.

Avvertenze per cuocere il pane alla perfezione:

  • Per delle ottime condizioni di cottura è preferibile usare un forno ventilato
  • Per una qualità migliore portare il pane a temperatura ambiente
  • Per una qualità migliore cuocere i prodotti in più trance durante il giorno
  • Lasciare che i prodotti si raffreddino completamente prima di inserirli nelle apposite buste



Rispettare le proporzioni


Per preparare un buon panino hai bisogno di rispettare le giuste proporzioni

È importante rispettare alcune regole relative all’armonia tra gli ingredienti e il pane, per un buon panino. In questa sezione, ti daremo alcuni suggerimenti per aiutarti a dosare proporzioni.

Suggerimenti

È importante mantenere il giusto equilibrio tra pane  e ripieno. Troppo condimento rende il panino stucchevole, poco pratico da mangiare e riduce al minimo i profitti. Dall’altro canto, pochi ingredienti rendono il panino poco appetitoso per i tuoi clienti.

Le proporzioni ideali

Le proporzioni standard per un panino sono 45% di pane (110gr) e 55% di condimento (140gr)

In generale, il pane deve rappresentare meno del 20% del prezzo di costo totale.

 



Utilizzare una varietà di colori


Fai particolare attenzione all’aspetto estetico dei tuoi panini

È veramente importante sistemare il condimento nel panino in modo che sembri appetitoso. Un panino poco attraente dal punto di vista visivo non si venderà.

Idealmente la farcitura di un panino dovrebbe avere tre colori, e quindi potenzialmente anche tre ingredienti, che lo rendano appetitoso. In questo modo sarà facile per il consumatore capire con cosa è fatto: in pochi secondi deve essere possibile capire qual è la farcitura del panino.

Alcuni esempi con dei semplici ingredienti :

Prosciutto – formaggio – lattuga :
rosa/giallo/verde

Pomodoro – mozzarella – peperone marinato :
rosso/bianco/verde



Adattare il tipo di taglio al tipo di pane


Adattare il modo in cui si affetta il pane

È cruciale adattare il modo in cui si affetta al pane. Vediamo come :

Adatta il modo di affettare il pane in base al tipo di pane :

  • Utilizza un coltello seghettato
  • Posiziona la mano piatta sul pane
  • Taglia in diagonale utilizzando l’intera lunghezza della lama (per evitare di rovinare la mollica del pane)
  • Non tagliare il pane in due parti

I vantaggi di tagliare il pane in diagonale invece che in orizzontale :

  • Più facile da riempire in quanto gli ingredienti si posizionano sul retro del panino
  • Rende il ripieno più visibile e il panino più interessante nella vetrina

Per forme triangolari e pagnotte tonde :



Suggerimenti generali


Alcuni suggerimenti generali prima di aprire uno snack bar

Il vostro fornitore, Délifrance, ha raccolto alcuni semplici suggerimenti che dovete conoscere prima di aprire uno snack bar.

Basi spalmabili per i tuoi panini (burro, formaggio fresco, salse, ecc…)

Per ricoprire l’intera superficie del pane con la tua salsa, spalma la miscela muovendoti dal centro verso le estremità.

 

Le fette di verdure

Disporre strati di verdure (pomodori, cetrioli, ecc…) alternando gli ingredienti, partendo dalla fine e muovendoti verso il centro, o sovrapponendoli.

 

Salumi, carne, pollo, pesce

Inizia da una delle due estremità e arriva fino a ricoprire tutta la base del pane.



Suggerimenti Creativi per te


Suggerimenti creativi per servire i tuoi prodotti di viennoiserie

Per stupire e creare nuovi modi per vendere I tuoi prodotti di viennoiserie

IL CROISSANT “RELIGIOSO”

Difficile

Taglia il croissant a metà, successivamente taglia la punta mantenendo circa 4 centimetri dalla base. Immergi le due estremità nel cioccolato. Assembla il croissant “religioso” con la crema al burro, usando una sac à poche con bocchetta scanalata.

Suggerimenti Délifrance :

"Cioccolato temperato"
Cioccolato che è stato fuso e poi riportato indietro di 30°C per un risultato lucido e croccante.
“Crema di burro”
Mescolare i seguenti ingredienti insieme nel mixer: 200g di burro ammorbidito, 50gr di zucchero a velo, 10gr di cioccolato fuso.

Prova altri suggerimenti per servire al meglio la tua gamma di prodotti !



DECORARE LA VIENNOISERIE


Idee per decorare la viennoiserie

Idee per decorare i prodotti di viennoiserie e preparare invitanti presentazioni per i croissants, panini al cioccolato e altri prodotti Délifrance.


  • Glossario

    Specifiche dei termini tecnici utilizzati

  • Uova sbattute

    Sbattere le uova e spalmare la mistura sulla superfice del prodotto prima della cottura, per conferirgli un colore caldo e una crosta lucida.

  • Glassa di zucchero

    • Spennellare la superficie del prodotto con lo sciroppo mentre è ancora caldo.
    • Suggerimento Délifrance : utilizzare zucchero di canna, uno sciroppo fatto in casa (1 litro di acqua e 1kg di zucchero) e portalo ad ebollizione.
  • Glassa di frutta/cioccolato

    • Ricoprire il prodotto con albicocca o glassa ai frutti rossi preparata con frutta sciroppata. È possibile utilizzare una glassa al cioccolato.
    • Suggerimenti Délfirance : Utilizzare la glassa con i frutti su prodotti che contengono frutta
  • Glassatura

    La glassatura è una preparazione realizzata con zucchero, acqua e in alcuni casi anche glucosio, utilizzato per torte e topping.

  • Sac à poche

    La sac à poche è una sacca conica con un’apertura finale. Utilizzata in cucina e/o in cottura per decorare o farcire i piatti.

  • Incisioni

    Utilizzare un coltello da cucina piccolo per fare delle piccole incisioni sulla parte superiore del prodotto, prima della lievitazione o prima della cottura.

  • Stencil

    Trattasi di un foglio ritagliato utilizzato per disegnare e/o ritagliare il modello decorativo

Come preparare una sac à poche per le decorazioni sulla viennoiserie

Come creare una sac à poche per guarnire con precisione il prodotto con la glassa di frutta/cioccolato

Per la realizzazione munirsi di carta da forno e una mano ferma

  • 1.Ritagliare un triangolo ad angolo retto con la carta da forno.

  • 2.Arrotolare la carta da forno…

  • 3.…piegare l’angolo acuto, ovvero la punta, sopra l’angolo retto.

  • 4.Chiudere tirando i due “angoli”.

  • 5.Non appena la carta assumerà la forma conica, chiudere la punta.

  • 6.Successivamente basterà piegare le punte verso l’interno…

  • 7.…una dopo l'altra per finalizzare e ricavare definitivamente la forma.

  • 8.Tagliare le estremità della sac à poche.
    La sac à poche è pronta.
    Adesso è possibile inserirci la glassa.


Presentazioni gastronomiche


Invitanti abbinamenti per la tua viennoiserie

Croissant diritto

  • Senza topping


    Con qualche tocco di zucchero o cioccolato puoi presentare il croissant classico con una nuova luce.

  • Facile : glassa di zucchero

    A l’aide d’un pochoir, masquer le centre du produit et saupoudrer le sucre glace aux deux extrémités.

  • Media: topping al cioccolato


    Riempire la sac à poche con cioccolato liquido e creare delle striature muovendosi da una estremità all’altra.

Con questi suggerimenti i tuoi pasticcini saranno più appetitosi! Puoi usare anche altri metodi creativi rispetto alle esigenze della tua clientela.



Presentazioni gastronomiche


Cinque punti chiave per creare una vetrina invitante nel tuo negozio di panini

Il tuo banco espositore riflette la tua gamma di prodotti. Qui puoi trovare cinque suggerimenti per una vetrina accattivante.

La tua vetrina deve attrarre i clienti e far sì che entrino per comprare i tuoi prodotti.
Qui di seguito cinque suggerimenti per rendere più invitante la vetrina del tuo negozio :

  • 1- Presenta un’ampia gamma di prodotti (panini, pasticcini) che si rivolgono ad una clientela vasta ed eterogenea
  • 2- Dividi i prodotti in ordine, a seconda delle categorie, giocando con i colori per rendere interessante la vetrina. I prodotti devono essere freschi e appetitosi.
  • 3- Pulisci la vetrina nella quale esponi i tuoi panini regolarmente, rimuovi le griglie vuote, e separa i prodotti rimasti al termine della giornata
  • 4- Utilizza etichette uguali, leggibili, visibili e pulite
  • 5- Anticipa il tuo lavoro rispetto alle ore di punta per avere sempre panini, prodotti di viennoiserie e utensili puliti a portata di mano per servire i clienti

Suggerimenti :

  • Metti in evidenza I prodotti più sofisticati usando delle etichette speciali o posizionandoli in modo strategico
  • Dai più volume alla vetrina del tuo snack bar mettendo in evidenza i prodotti su dei piani rialzati.

Questo sito utilizza cookies. Proseguendo l’attività di navigazione si intende accettato l’utilizzo dei cookie. Per informazioni clicca qui.
x